News

LETTERA A SOSTENITORI E SOCI

By settembre 29, 2018 No Comments

Carissimi amici, vi scrivo per dare le ultime notizie del nostro progetto Ikombo che comprende come sapete, il sostegno agli studi ai ragazzi, la casa d’accoglienza, il sostegno agli epilettici, il microcredito alle donne, l’allevamento dei maiali, la caritas della parrocchia di Makunganya …

Le notizie sono fresche perché due dei nostri Sergio e il presidente, sono andati in Tanzania questa estate ed ecco quello che ci hanno riportato:

 

IL SOSTEGNO AGLI STUDI

Abbiamo incontrato i ragazzi da voi sostenuti e li abbiamo incoraggiati a studiare perché possano preparare il loro futuro e non cessiamo di ricordare loro l’importanza dello studio. I risultati sono molto incoraggianti come molti di voi leggeranno nelle lettere dei sostenuti. La maggior parte è passata nella classe superiore, e abbiamo la gioia di informarvi che due ragazzi (Felix Meja e Raffaeli Wilson) andranno a studiare al seminario di Kasita il prossimo anno. Dall’anno scorso lo Stato sta facendo tante riforme nei settori dell’economia e finanze per ridurre la massa monetaria nella popolazione; con la liberalizzazione della scuola ha reso difficile il mondo dell’insegnamento perché il proliferare delle scuole dello Stato ha svuotato quelle private mettendole in difficoltà dal punto di vista finanziario. Alcuni genitori non riescono più a pagare la loro quota.

Siamo riusciti a incontrare tutti i ragazzi e questo incoraggia molto tutte e due le parti. I bimbi che erano a Safari road sono stati trasferiti alla scuola di Msolwa aspettando la fine dei lavori della casa di Tobora dalle suore di Cottolengo dove inizieranno a vivere; solo Ruben va a scuola a Mahenge e torna dormire a Tobora.

 

LA CASA D’ACCOGLIENZA

Il terzo modulo è quasi finito, rimangono i lavoretti di porte, finestre e l’arredamento. Le suore abitano provvisoriamente qui perché stanno facendo dei lavori di ristrutturazione nella loro abitazione. Per quanto riguarda la manutenzione in generale sembra urgente verniciare le lamiere del tetto per preservarle dalla ruggine.

 

IL SOSTEGNO AGLI EPILETTICI

L’epilessia rimane un problema preoccupante nella zona di Makunganya (Ikombo e dintorni). È possibile comprare le medicine appropriate (€ 30,00/6 mesi), ma capita di non trovare quelle prescritte per i casi più gravi che costano di più (€45,00/6 mesi). Il ragazzo N’gambila è in salute grazie alla cura che prende regolarmente e puntualmente. I casi di malattia si manifestano a tutte le età e sono in aumento. Rimane la sensibilizzazione per conoscere le cause della malattia e il comportamento da mettere in atto per assistere gli ammalati durante le crisi epilettiche che si manifestano.

 

IL MICROCREDITO

Uno dei progetti che funzionano bene ed è molto ambito dalle donne, con ragione, è il microcredito. In effetti, un progetto microcredito permette di avere un maiale e $ 50,00 per acquistare le medicine ed il mangime all’inizio del progetto; le donne sono interessate per il fatto che i maiali, se seguiti correttamente, rendono l’equivalente del progetto in un anno. Al Centro di Ikombo ci sono attualmente 24 maiali di cui 8 nella stalla delle mucche. Abbiamo lasciato alla diocesi del vescovo Agapiti (Mahenge), il denaro necessario 5.000.000,00 di scellini (€ 2.000,00) per finire i lavori della stalla dei maiali. Attendiamo a più presto il termine dei lavori.

 

LA CARITAS DI MAKUNGANYA

È un servizio che segue il parroco per soccorrere i bisognosi che bussano alla porta della parrocchia. Più che dare il denaro, che potrebbe essere utilizzato per acquistare e bere alcolici, il parroco dona i viveri di cui il fondo è costituito grazie alle donazioni di alcuni benefattori.

 

CONCLUSIONE

La nostra missione di luglio-agosto è stata benefica e molto utile perché ci ha permesso di incontrare i ragazzi al termine dell’anno scolastico che si preparano per cominciare un nuovo anno. La missione ci ha permesso di avere un quadro generale del progetto che portiamo avanti in partenariato con la diocesi di Mahenge. Il Centro di Ikombo rimane il nostro punto d’accoglienza e di azione per le sue possibilità e per il fatto che abbiamo concentrato lo sforzo dello sviluppo in questo ambiente.

 

Per il sostegno agli studi, vorrei ricordare che il momento è venuto di contribuire alla quota annua che rimane ancora invariata € 165,00 per la scuola primaria, e € 335,00 per la scuola secondaria; anche la quota soci annua rimane invariata (€ 20,00).

 

Si ricorda che:

  • a novembre si terranno le elezioni per eleggere il nuovo Consiglio Direttivo. Si invierà comunicazione ai soci;
  • anche per quest’anno sarà possibile devolvere il 5 per mille riportando il seguente Codice Fiscale 93068620389. A voi non costa nulla, ma per la nostra Associazione è molto importante.

 

Vi ringrazio di cuore perché la nostra missione è sostenuta anche dalla vostra effettiva collaborazione.

 

Il presidente,

Don Raymond Ekanga

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi